La pietra ollare si rinnova

Julkaistu 07/15/2016

Nel più accattivante design contemporaneo s’impongono sempre di più superfici ad effetto tridimensionale. Anche Tulikivi risponde a questa nuova sensibilità estetica proponendo una nuova lavorazione di superficie della pietra ollare. La superficie Grafia sarà inizialmente disponibile su tre modelli di stufa ad accumulo: Vasa, Valkia e Sarmi. Le stufe ad accumulo in pietra ollare rilasciano il calore a lungo: infatti, anche dopo una fase di riscaldamento di sole due ore, irraggiano calore per oltre 24 ore.

In autunno sarà disponibile la nuova ed innovativa superficie Grafia per le stufe in pietra ollare Tulikivi

La pietra ollare è per sua natura liscia al tatto ed opaca. Grazie a questa nuova lavorazione si riesce ad ottenere una superficie tridimensionale accattivante, che valorizza le ricche sfumature della pietra: il colore della pietra ollare varia, mostrandosi in una variegata e più scura gamma di grigi.
 
Tulikivi vanta una lunga esperienza di oltre 35 anni nella lavorazione della pietra ollare e le sue preziose cave sono ubicate in Finlandia, nella Carelia del Nord. La pietra ollare è facilmente lavorabile, tanto da poter trarre da essa figurazioni e scanalature tali da coinvolgere tutti i sensi.
La produzione e la consegna delle stufe con la nuova superficie Grafia saranno avviate nell’autunno 2016.
 

Una nuova dimensione di design per le stufe in pietra ollare

La superficie Grafia dona ulteriore eleganza al moderno design che caratterizza le stufe Vasa, Valkia e Sarmi. Il ruolo da protagonista è svolto come sempre dal materiale, dalla vivida tramatura della pietra ollare. La superficie Grafia, inoltre, nasconde le fughe tra una pietra e l’altra.

La nuova stufa Vasa Grafia è il modello più piccolo, dotato di una porta fuoco quadrata. La stufa Valkia Grafia, di dimensioni più ampie, è dotata di una grande porta fuoco a forma rettangolare orizzontale. Da notare che la stufa Valkia è disponibile, oltre che con la pietra ollare a vista, in altri tipi di finiture: la stufa Valkia Nammi, con rivestimento esterno in lastre ceramiche, Valkia Kide e Valkia Aalto con rivestimento esterno in Tulikivi Figure e il modello Valkia HSI caratterizzato da una superficie in pietra ollare rigata. Sarmi Grafia rappresenta il modello di stufa dalle dimensioni maggiori, caratterizzata da una porta fuoco rettangolare a sviluppo verticale.

Vasa Grafia, Valkia Grafia e Sarmi Grafia rappresentano stufe ad alta produzione di calore. È possibile accessoriarle con il sistema a pellet Tulikivi P10, grazie al quale è possibile utilizzare il pellet come combustibile. Inoltre Sarmi Grafia è collegabile, mediante l’impianto del sistema di scambiatori ad assorbimento Tulikivi W10, al sistema di riscaldamento centralizzato della casa. In tal modo, quasi metà dell’energia termica prodotta dalla stufa può essere utilizzata da sistemi di riscaldamento a bassa temperatura, e/o per il preriscaldamento dell’acqua ad uso sanitario.
 

La pietra ollare, nata per essere materia prima per le stufe

La pietra ollare è il materiale ideale per realizzare stufe ad accumulo, grazie alla sua elevata capacità di assorbimento e rilascio del calore. La superficie della pietra ollare non si surriscalda e ciò facilita il suo uso in particolare in ambito domestico. La stufa ad accumulo irraggia il calore nell’ambiente in modo uniforme, mantenendo una piacevole temperatura interna in ogni ambiente della casa.

Oltre ad essere fonte di riscaldamento per le persone in ambiente domestico, il calore radiante della stufa ad accumulo apporta beneficio anche alle strutture della casa, evitando la formazione di umidità e muffe. Dopo sole due ore di riscaldamento, la stufa ad accumulo irraggia calore per 24 ore e oltre. L’aria dell’ambiente di casa rimane pulita, non essendo riutilizzata dalla stufa ad accumulo in pietra ollare, evitando in tal modo la produzione di polveri.

Grazie all’efficacia di combustione il consumo di legna è minimo, ottenendo una combustione pulita della legna e del pellet. Il rendimento della serie di stufe Grafia è di circa l’84-86%. Le emissioni delle stufe Tulikivi si collocano ben al di sotto ai parametri fissati dalle normative mondiali più rigorose in materia.